mercoledì 10 maggio 2017

“Se venite a vivere qui avrete 2000€ in contanti e un affitto di 50€ al mese”, questa la proposta del sindaco di Bormida

Incentivo di 2000€ per chi decide di trasferirsi a Bormida



“Se venite a vivere qui avrete 2000€ in contanti e un affitto di 50€ al mese”, questa la proposta del sindaco di Bormida, paesino di 390 persone in provincia di Savona, in Liguria. 


Il sindaco sta infatti combattendo per evitare che l’idilliaca ma isolata cittadina diventi disabitata. Chi deciderà di trasferirsi a Bormida, spostando lì la propria residenza e affittando o comprando una casa, riceverà 2000 euro. Il sindaco, Daniele Galliano, ha anche pubblicato la proposta su Facebook, dicendo che l’iniziativa sarà pronta tra due mesi circa. L’entusiasmo delle persone è stato incoraggiante, “Se c’è una buona connessione wifi, non ho bisogno di lavorare nel paese perchè posso farlo da casa. Non ho nemmeno bisogno dei 2000€ di incentivi, mi bastano l’aria di montagna e stare lontano dalle città”, commenta Deborah Liao. Il manager di un ristorante del paese ha avvisato i potenziali residenti del fatto che dovranno trovare attività per intrattenersi perchè “non c’è molto da fare qui”. “Ma la vita è molto semplice e naturale, abbiamo foreste, capre, la chiesa, e moltissimo cibo buono. La vita sarebbe decisamente libera dallo stress.”, rassicura il manager.


In attesa della proposta in Giunta e Consiglio
Un consigliere comunale di Bormida, che ha chiesto di mantenere l’anonimato, ha dichiarato: “”Stiamo ancora lavorando al piano, ma chiunque voglia venire a vivere qui è benvenuto. Siamo una piccola comunità ma pronta all’accoglienza. Ci troviamo nella parte alta dell’area montana, ma nemmeno troppo lontani dal mare, quindi offriamo uno stile di vita salutare. L’aria è molto pulita”. Il sindaco specifica che il bando degli affitti delle case comunali a 50€ sarà pronto tra due mesi circa. “Per quanto riguarda il bonus – spiega – bisogna leggere attentamente gli articoli e non soffermarsi al titolo dei giornali”. Tutto il progetto nasce infatti da un’idea che deve ancora essere proposta alla Giunta comunale e al Consiglio, prima di poter essere esecutiva.
Lavinia C.


loading...

2 commenti: